iConLab ha ottenuto l’autorizzazione del Ministero della Sanità a svolgere attività di autocontrollo per le aziende  così come prevedono le Direttive CEE nei settori produttivi:

  • latte e derivati del latte Direttiva CEE 92/46
  • carni macinate DPR 1/3/92
  • molluschi bivalvi vivi D.Lgs. 530/92
  • prodotti della pesca D.Lgs. 531/92
  • prodotti a base di carne D.Lgs. 537/92
  • prodotti di uovo D.Lgs. 65/93
  • carni fresche Direttiva CEE 91/497
  • carni di pollame Direttiva CEE 92/116

Inoltre, iConLab è in grado di fornire servizi d’analisi per la ricerca e il dosaggio di contaminanti degli alimenti quali residui di fitofarmaci, di solventi d’estrazione, di metalli pesanti tossici, di PCB.

Un altro servizio da noi effettuato consiste nel controllo dell’igiene degli ambienti e dei macchinari di produzione mediante verifiche spot o pianificate nel tempo, con particolare riguardo ai centri di ristorazione collettiva, impiegando tecnologie di controllo all’avanguardia.

I materiali destinati al contatto con alimenti

Come è noto il DM del 1973, e i successivi Decreti attuativi e di modifica, regolano l’immissione sul mercato dei materiali e sostanze destinate al contatto con gli alimenti.

iConLab fornisce da molti anni tutti i servizi d’analisi per l’esecuzione delle prove di cessione con i diversi liquidi simulanti e per la determinazione dei metalli pesanti tossici contenuti nelle materie prime e prodotti finiti.

 

Cerca nel sito

Free Joomla! templates by AgeThemes